Treelium Anticalcare

STERILIZZATORE

NATURALE AD ULTRASUONI




T-Sonik PW è un dispositivo che funziona secondo il principio dell’ attivazione idrodinamica particolarmente indicato per piscine pubbliche e private, idromassaggi e in centri benessere, in grado di eliminare i batteri permettendo di ridurre ed in alcuni casi di addirittura eliminare l’ uso di prodotti chimici per la disinfezione delle acque.



Inibizione
batterica
diretta

Grazie alle oscillazioni meccaniche i batteri si neutralizzano, rompendo la loro parete cellulare in modo irreversibile. Al primo passaggio dell’acqua attraverso T-Sonik PW il grado di inibizione batterica è minimo del 60-70%, aumentando i passaggi si arriva al 98,6%.

Riduzione della
proliferazione
batterica

Le molecole attivate con Tsonik-PW, circondando le cellule batteriche, così impediscono i vitali processi osmotici che ne consentono la proliferazione. Questo consente di mantenere un bacino d’acqua attivata in condizioni ottimali anche per diversi giorni dopo il passaggio all’interno del dispositivo.

Minore
viscosità
dell‘acqua

Al passaggio dell’acqua all’interno di Tsonik-PW si rompono dei legami molecolari chiamati “cluster” che formano così un maggior numero di gruppi con meno molecole. Questo fenomeno fisico si traduce in un abbassamento della viscosità dell’acqua che consente così di nuotare con meno resistenza aumentando il benessere degli utenti.

Play video
   GUARDA IL VIDEO!
T-Sonik Pw
Riduzione dei detersivi

RIDUZIONE DELL’USO
DEI DETERSIVI

Non necessita di prodotti

NON NECESSITA
DI PRODOTTI

Agisce senza sprecare

AGISCE SENZA
SPRECARE











Ricordati che T-Sonik PW non ha bisogno di manutenzione!



L'INSTALLAZIONE È SEMPLICE E VELOCE

T-Sonik PW va inserito prima dei filtri sabbia oppure su una linea dedicata che garantisca sempre il ricircolo dell’acqua. Non è richiesta alcuna manutenzione periodica nè la sostituzione di componenti.

T-Sonik PW non modifica la chimica dell’ acqua ed è perciò comunque necessario continuare ad utilizzare stabilizzatori di PH e prodotti antialghe per la manutenzione ordinaria della piscina.



NON RICHIEDE MANUTENZIONE









I VANTAGGI DI T-SONIK PW


Riduzione dei detersivi

ELIMINAZIONE
BATTERICA
QUASI COMPLETA

Non necessita di prodotti

ELIMINAZIONE
DELL'USO
DEL CLORO

Agisce senza sprecare

RIDUZIONI
DEI REINTEGRI
DI ACQUA



GLI EFFETTI DEL CLORO


IL CLORO NELL‘AMBIENTE

Danneggia il sistema immunitario, il sangue, il cuore e l'apparato respiratorio degli animali. Il cloro è particolarmente nocivo per gli organismi che vivono in acqua e nel terreno.



IL CLORO E L'UOMO

Invecchiamento precoce della cute

Secchezza della pelle

Perdita di brillantezza dei capelli

Variazione della flora batterica

Provoca allergie

Fattore di rischio per alcuni tipi di cancro






I VANTAGGI DELLA DIMINUZIONE
DELL'USO DEL CLORO


Riduzione dei detersivi

BASTA OCCHI
IRRITATI

Non necessita di prodotti

NOTEVOLE
RISPARMIO

Agisce senza sprecare

BASTA
CAPELLI ROVINATI




IL CLORO NELL‘AMBIENTE


Le piante e gli animali non tendono ad immagazzinare il cloro. Tuttavia, ricerche di laboratorio hanno mostrato che l'esposizione ripetuta a cloro gassoso può interessare il sistema immunitario, il sangue, il cuore e l'apparato respiratorio degli animali. Il cloro è particolarmente nocivo per gli organismi che vivono in acqua e nel terreno.


IL CLORO E L‘UOMO



Invecchiamento precoce della cute
Il cloro penetra nella pelle attraverso i pori. Se la pelle viene sottoposta per tempi prolungati all’azione del cloro, è possibile incorrere in un precoce invecchiamento della pelle stessa. Il cloro, infatti, agisce seccando l’epidermide che, a lungo andare, porta alla formazione di rughe e linee marcate.

Secchezza della pelle
Il cloro è in grado di alterare il pH dell’epidermide e ridurne il film idrolipidico. Eritemi ed eruzioni cutanee potrebbero rappresentare la faccia negativa della medaglia.

Perdita di brillantezza dei capelli
Il cloro contenuto in piscina, però, tende ad eliminare gli oli naturali che rivestono, proteggendo, i nostri capelli, rendendoli secchi, spenti e sfibrati.
Variazione della flora batterica
Le proprietà del cloro sono note a tutti: la loro potente azione igienizzate ci permette di sostare a lungo in acque trattate, lontano da batteri, virus e funghi nocivi. Di contro, il cloro – se ingerito – è capace anche di “sbarazzarsi” dei cosiddetti “batteri buoni” che popolano la nostra flora batterica, causando fastidiose disbiosi intestinali.
Alcuni studi hanno dimostrato come l’acqua clorata sia in grado di distruggere la vitamina E e la vitamina C che, tra le varie funzioni, previene la formazione nitrosammine, sostanze nocive per la nostra salute.

Fattore di rischio per alcuni tipi di cancro
ll cloro potrebbe aumentare i rischi di cancro: a dirlo sono alcuni autorevoli studi che, in primo luogo, hanno indagato gli effetti dell’acqua del rubinetto contaminata da questo potente elemento chimico. Il cloro, infatti, promuove la formazione di radicali liberi che, a lungo andare, possono portare all’insorgenza di un cancro. Se, come è vero, la concentrazione di cloro è assai maggiore nelle piscine piuttosto che nell’acqua del rubinetto, l’associazione è presto fatta: bere, nuotare e rilassarsi a lungo in piscina potrebbe rappresentare un fattore di rischio per l’insorgenza di melanomi.
Questo sito utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza nella navigazione delle pagine. Continuando a utilizzare il nostro sito web si acconsente alla Cookie Policy      OK